Antonio Spazzafumo | Candidato Sindaco Elezioni Amministrative 2021 San Benedetto del Tronto

Ciao,
sono
Antonio
Spazzafumo

Eh si …vorrei diventare Sindaco della città di San Benedetto del Tronto, la città che amo e che vivo quotidianamente

…vogliamo conoscerci ?

A.Spazzafumo

NOME

Antonio Spazzafumo

NATO A

San Benedetto del Tronto il 01.05.1963

PROFESSIONE

Imprenditore

TITOLO DI STUDIO

Perito Elettronico 

STATO CIVILE

Sposato con l’amatissima Paola e papà dell’incredibile Francesca ❤

CONNOTATI

Piccoletto ma tosto …molto tosto! 

SEGNI PARTICOLARI

Testardo e sognatore …sempre coi piedi ben piantati per terra

SQUADRA DEL CUORE

Samb, Torrione Calcio & Inter (amala)

INTERESSI

Sport, Moto, Auto e Viaggi

SOCIAL

Impegnarsi nella vita per cambiare e …cambiarci

Ciao sono Antonio Spazzafumo, uno dei tanti imprenditori di San Benedetto e provengo da una famiglia sambenedettese di origini marinara.

Non appartengo al “mondo della Politica” e quindi sento il bisogno umano di presentarmi a chi non mi conosce o conosce solo le mie aziende …perché nella mia vita ho sempre speso tutto me stesso per rincorrere i miei sogni.

No non ti preoccupare: non sono qui a “pontificare” sul mio lavoro e sulle mie esperienze ma voglio solo farmi “vedere” per quelle che sono le capacità, la visione e l’impegno per migliorare la nostra amata San Benedetto, la città in cui vivo, lavoro e “sogno”.

Questa volta il sogno è davvero grande: vedere una San Benedetto libera di crescere e libera di sognare il meglio per la comunità – nessuno escluso!

AZIENDE

0

ANNI DI ATTIVITÀ

7

DIPENDENTI

30 +

CLIENTI

5800 +

Vota Antonio Vota Antonio
si ma …chi c’è dietro Antonio?

Burattino nelle mani dei poteri forti della città? Manovrato ad arte da quello o quell’altro personaggio politico “trombato” che tesse le più oscure trame dalle retrovie? Suddito delle “forze oscure” di quel partito, di quel senatore o dalle mire espansionistiche di una famigerata città?

Prima di andare avanti vorrei svelarti un segreto che racchiude l’essenza dalla mia candidatura:

dietro di me NON C’È NESSUNO …ma TUTTI

TUTTI quelli che lavorano con me da anni
TUTTI quelli che sono stanchi della gestione fallimentare della città in questi ultimi decenni
TUTTI quelli che si ostinano a voler migliore la condizione sociale ed economica propria e della comunità a cui appartengono
TUTTI quelli che hanno ancora speranza che vinca il sistema meritocratico rispetto a quello clientelare
TUTTI quelli che arrivano a fine mese con fatica ma che ancora ci credono
TUTTI quelli al di fuori delle logiche di partito e che per questo sono stati emarginati

Non ho un partito dietro, sono fuori dai soliti circoli del potere, non sono figlio né nipote di QUALCUNO, io non appartengo ai “giri giusti”.

Non sono ricattabile, non debbo dire “grazie” a nessuno, non ho scheletri nell’armadio …non debbo fare favori o ingraziarmi qualcuno perché io un lavoro ce l’ho.

Ho scelto di impegnarmi civilmente in prima persona perché non posso aspettare che le cose migliorino da sole e – come nelle mie attività professionali – mi assumo sempre i rischi per la “direzione verso cui dirigo” la mia comunità per migliorarne la qualità di vita.

Se stai leggendo e ti senti parte di quel TUTTI puoi semplicemente venirmi a conoscere, a sentire le mie idee e quelle della mia coalizione e decidere se valgo il tuo consenso …perché la vera libertà è nella SCELTA!

Liberi. Forti. Insieme

Scarica il programma del progetto civico

Conosci i nostri CANDIDATI ?

perché LIBERA ?

Gestire diverse attività imprenditoriali vuol dire saper amministrare ed essere lungimiranti sia nelle scelte delle strade da seguire sia nella scelta della squadra che ti accompagna nel percorso di crescita.

Alla base del progetto – autenticamente civico – LIBERA SAN BENEDETTO c’è la volontà di andare nell’esclusivo interesse dei sambenedettesi oltre una politica lasciata nelle mani delle burocrazie di partito, distanti e sorde alla voglia di partecipazione delle persone in carne ed ossa.

Ecco la nostra coalizione composta da sole liste civiche:

  • LIBERA San Benedetto
  • Centro Civico Popolare
  • VIVA San Benedetto
  • Rinascita Sambenedettese 0735
  • Rivoluzione Civica

Nel corso di questi mesi ci sono state tante – troppe – polemiche sull’eterogeneità “caratteriale e politica” della squadra di Libera San Benedetto: per me ci sono solo persone che hanno messo in secondo piano divergenze, incomprensioni e colorazioni politiche per trovare assieme una strada e migliorare la situazione!

Ho accettato di rappresentare questo progetto perché pone la città al centro del dibattito. Se vogliamo cambiarla dobbiamo riempire l’agenda di impegni importanti, utili al territorio.

Noi tutti abbiamo una visione a lungo termine e pensiamo in maniera strategica ad un percorso fatto di progetti seri. Ci sono vaste aree della città che vanno recuperate anziché intaccare nuovi spazi.

Vogliamo arrivare a risultati concreti, i cui effetti si vedranno non solo nell’immediato, ma soprattutto a distanza di decenni. Quello che vogliamo proporre a questa città è esattamente questo: una visione che cambi la vita delle persone da qui ai prossimi 20 anni.

Solo attraverso lo studio e la programmazione delle attività, INSIEME, riusciremo a raggiungere questi obiettivi.

E’ difficile – lo so – ma vorrei farvi “fidare” dell’uomo, dell’imprenditore, del padre di famiglia (allargata a tutti i miei collaboratori) che vuole impegnare il suo tempo a favore della collettività!

Essere sindaco a San Benedetto del Tronto è un progetto ambizioso, io non vorrò né potrò vivere alla giornata.

Se mi chiedono qual è la prima cosa da fare, la prima in assoluto, non possono esserci dubbi: prima di tutto vengono le persone, e soprattutto chi vive un momento o una condizione di difficoltà personale, familiare o lavorativa.

Perché le persone sono San Benedetto e noi vogliamo amministrare San Benedetto dalla vostra parte, dalla parte delle persone.

Prima di tutto, prima delle cose, vengono le persone.

il programma in “pillole”

Programma

Vogliamo una città che torni a correre perché è l’unico modo di dare un futuro ai nostri giovani.
  • Rendere San Benedetto una città green ed ecosostenibile che favorisca fonti rinnovabili e un sistema educativo individuale ispirato alle tematiche ambientali.
Un progetto di città coerente che superi la logica delle varianti a francobollo e dei project financing.
  • Abbiamo una visione a lungo termine e pensiamo in maniera strategica con un percorso fatto di progetti seri. Ci sono vaste aree della città che vanno recuperate anziché intaccare nuovi spazi.
Una città a misura di cittadino, a partire da quelli più fragili.
  • Unità e uguaglianza è il principio del bene comune al quale deve riferisi ogni aspetto della vita sociale per dare un senso alla parola comunità
Perché San Benedetto non è solo ombrelloni e movida. Merita eventi e servizi unici e memorabili.
  • San Benedetto deve essere la città dell’ospitalità in cui lo sport può essere uno strumento turistico, grazie ad alcuni eventi da portare in città
Guardare al futuro con coraggio e provare a conquistarlo prima degli altri anche nel “digitale”.
  • L’innovazione è il futuro! Dobbiamo aprire alla smart city e alla digitalizzazione dei servizi, governando la città in modo innovativo e non conservativo.
Vogliamo una città che torni a correre perché è l’unico modo di dare un  presente e futuro ai nostri giovani (e anche ai meno giovani).
  • Capire come far girare l’economia, come aiutare gli investimenti di imprenditori e artigiani, creando così posti di lavoro. Vogliamo una San Benedetto Libera, che permetta a chi può lavorare e far lavorare, di farlo.
Una città che offra possibilità concrete ai giovani senza lasciare indietro nessuno
  • San Benedetto deve diventare una città per i giovani: le istituzioni locali hanno il compito di rinforzare il legame tra lavoro, formazione e tempo libero, favorendo mobilità e integrazione nel contesto socio-economico dell’area.
Perché il diritto alla salute è al centro di ogni progetto di vita e non deve piegarsi agli interessi di parte
  • Spezzare il legame tra Sanità e Politica: la sanità sambenedettese può essere sensibilmente migliorata se si ha davvero interesse a migliorarla, come hanno interesse tutti i cittadini onesti e di buon senso.
Un progetto di città che valorizzi le realtà sportive e aggregative sostenendo tutti gli sport.
  • Fare in modo che gli stadi e gli impianti sportivi – oltre che luogo di crescita e di aggregazione – diventino un luogo capace di creare redditività e attrattività.

Si è davvero liberi quando si ci si sente sicuri in una comunità attenta e “protetta” per crescere lasciando le porte aperte.

  • Nuove politiche di sicurezza urbana: prevenzione, responsabilità e regole perché è compito di tutti assumersi le proprie responsabilità per riguardarsi, curarsi e rinforzarsi.

La mia voce, le nostre idee

Interviste

Chiusura campagna elettorale

Termina qui questa campagna elettorale. Intensa, coinvolgente, bella. Ora per vincere serve solo una cosa: INSIEME ANDIAMO A VOTARE. Questo è un inizio, il meglio deve ancora venire!

Insieme andiamo a VOTARE

Serve una cosa per 𝐕𝐈𝐍𝐂𝐄𝐑𝐄: 𝐈𝐍𝐒𝐈𝐄𝐌𝐄 andiamo a 𝐕𝐎𝐓𝐀𝐑𝐄

Vota Antonio Vota Antonio - il Ballottaggio

Arrivati al ballottaggio condivido questa mia divertente intervista che vi farà conoscere qualcosa in più su di me in un modo divertente e originale!

Skills

Una squadra, tante competenze

Sono una persona abituata ad assumersi responsabilità, a programmare le attività e a portarle a termine nel migliore dei modi.

Il mio team è una lista civica trasversale anche nelle figure che ne compongono l’anima: un gruppo di grandi “professionisti” che in questi ultimi anni non sono stati insieme ma che si sono sempre confrontati e rispettati nelle proprie ideologie differenti e che ora – per il bene comune – hanno deciso di lavorare assieme nella stessa squadra!

22%
Commercio
25%
Servizi
10%
Informatica
7%
Media & Comunicazione
7%
Architettura | Ingegneria
2%
Servizi Legali
15%
Medicina
4%
Pubblica Amministrazione
8%
Altro

ecco di cosa si occupano le persone nel progetto
LIBERA SAN BENEDETTO

C.V.

La mia storia…

Luglio 1982

I.T.I.S “Montani”

Diploma di scuola superiore – Indirizzo Elettronica

Fermo

Maggio, 1984 – Novembre 1987

Azienda di Assistenza & Manutenzione Fotocopiatrici

Responsabile tecnico manutenzione stampanti – fotocopiatrici

San Benedetto del Tronto

Febbraio, 1988 – Oggi

Linea Ufficio S.r.l.

Assieme al mio socio Nicola Balloni fondiamo Linea Ufficio in un locale di soli 30 mq.

San Benedetto del Tronto

Maggio, 2019 – Oggi

Digital Printing S.r.l.

Nasce Digital Printing, azienda di progettazione e stampa digitale. e apriamo il Print Innovation Place, un luogo in cui le idee e i desideri prendono forma, uno spazio in cui si sperimenta il futuro.

San Benedetto del Tronto

Maggio, 2013 –  Oggi

A.S.D. F.C. Torrione Calcio 1919

L’avevo promesso che se le cose col lavoro fossero andate bene, avremmo investito nella nostra città: Torrione Calcio 1919 è un sogno che sia avvera con il nuovo campo sportivo al Paese Alto.

San Benedetto del Tronto

Blog

e le vostre!

Refs

Contatti

    Il tuo nome e cognome*

    La tua email*

    Cellulare

    Di che vuoi parlarmi?

    Prometto che ci proverò a rispondervi

    Non vi nascondo che la vedo molto dura 😁 ma io e i miei più stretti  collaboratori cercheremo di rispondere a tutti i vostri messaggi e, quando possibile,  anche incontrarvi di persona perché sono sempre più convinto che SOLO ASSIEME – conoscendoci non per interposta persona o peggio nel mondo virtuale – possiamo crescere nella qualità della vita “comune”.

    Se volete conoscerci, passate nella nostra sede elettorale di via Gramsci, 25 a San Benedetto: sarà un luogo dedicato anche all’incontro con i cittadini, un punto di ritrovo in cui organizzeremo eventi e momenti di partecipazione per ascoltare e sentirci vicini ai sambenedettesi.

    Sede elettorale
    Antonio Spazzafumo Sindaco

    Indirizzo: via A. Gramsci, 25
    Telefono: +39 333.1234567
    Orari: 18:00 – 21:00 (Lun-Sab)